S. Ignazio di Loyola PDF Stampa

S. Ignazio di Loyola - De RiberaIñigo Lòpez de Loyola nacque nel castello di Loyola, vicino ad Azpeitia, nella provincia basca di Guipùzcoa, Spagna nel 1491. Uomo orgoglioso, di forte volontà e di forte carattere, con un ricco mondo interiore, inseguì l’ideale del buon Cavaliere; fu dapprima paggio, poi gentiluomo e in seguito soldato. Nel 1521 fu gravemente ferito e venne imprigionato. Quell’episodio segnò l’inizio del cammino che lo portò alla conversione. Ignazio riuscì a condensare la sua esperienza spirituale in un “metodo” (gli Esercizi Spirituali) attraverso il quale moltissime persone, sotto la sua guida e dei suoi confratelli, hanno vissuto e vivono una esperienza di incontro con Dio che ha cambiato la loro vita. Fondatore della Compagnia di Gesù, diffusasi in tutto il mondo, morì a Roma nel 1556. Fu proclamato beato il 27 luglio 1609 da papa Paolo V e santo il 12 marzo 1622 da papa Gregorio XV.

Per approfondire leggi la cronologia della sua vita e i testi ignaziani